Palazzo De Monsalud, sede del Municipio

Il Palazzo De Monsalud  è stato costruito nel 1752 e in esso nacque il poeta del Romanticismo José de Espronceda.

L'edificio ha tre piani, nei quali si aprono diverse stanze. La porta principale ha stipiti in marmo e sopra di essa esce un balcone decorato con motivi barocchi con volute, foglie d'acanto, un angelo, due aquilotti, due leoni rampanti e una croce che emerge in cima. L'edificio termina con un fregio continuo che corre lungo la parte superiore con metope e triglifi e un gran cornicione con mensole; negli angoli l'edificio è rinforzato con blocchi di granito che nobilitano la facciata, ma senza dubbio gli  elementi più caratteristici di questo palazzo sono i suoi decori e gli scudi nobiliari esterni.

L'interno è strutturato attorno a un cortile centrale, dove al piano terra si notano un porticato di archi poggianti su colonne in granito rosa, e le decorazioni delle pareti in piastrelle Siviglia del secolo  XVIII; al primo piano si trova un altro porticato perimetrale protetto da una bella balaustra di ceramica rossa.

Nel salone principale si trovano  tre dipinti ad olio di Carolina Coronado, José de Espronceda e della Marchesa de Monsalud, opere di Adelardo Covarsí; nella sala del consiglio si nota la tela di Manuel Antolín Romero de Tejada,  "il santo dell'amore".

Il periodo di massimo splendore di questo palazzo è legato al V Marchese De Monsalud, Mariano Carlos Solano Gálvez, che è stato un grande appassionato di archeologia e aveva una grande collezione di reperti archeologici provenienti da molte e diverse culture. Alla morte del Marchese e di sua madre il palazzo cadde  in uno stato di abbandono fino a quando nel 1983 ha avuto luogo un restauro, in cui furono demolite le due torri che erano nella parte posteriore perchè non rientravano nell'estetica del palazzo. Una  volta terminato il  restauro, il Palazzo  è diventato sede del  Municipio.

Si tratta di uno dei più bei palazzi di Extremadura.

a.c.

 

monsalud1

 

monsalud2

 

monsalud3

Ultima modifica:

22/07/2017

Condividi

Comune di Ceprano - C.so della Repubblica - 03024 Ceprano (FR) - PEC comune.ceprano@pec.leonet.it - Centralino: 0775 91741 - P. IVA 00613310606

Il Portale Istituzionale del Comune di Ceprano è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A.  con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework